Rotolo di Tacchino Farcito

Oggi "M'Illumino di Meno" e non uso il forno per contribuire simbolicamente alla Giornata del Risparmio Energetico, spegnendo i dispositivi elettrici non indispensabili.La ricetta del giorno sarà perciò cucinata in un tegame. 

Ho chiesto in macelleria un pezzo di fesa di tacchino tagliato a libro e ho preparato una semplice frittata all'erba cipollina per il ripieno. Ecco come si  può trasformare una banale fetta di carne in una ricetta scenografica, "illuminando" il pranzo dei giorni di festa o una cena con gli amici. 

Rotolo di Tacchino Farcito
Rotolo di Tacchino Farcito

Ingredienti per 5-6 porzioni

 Procedimento

  1. In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale e l’erba cipollina.
  2. Ungere una padella antiaderente con poco olio di cocco.
  3. Versare nella padella le uova sbattute e preparare la frittata facendo dorare per 2 minuti da ogni lato.
  4. Nel frattempo adagiare il petto di tacchino sopra un tagliere e insaporire con poco sale da entrambi i lati.
  5. Deporre la frittata sul petto di tacchino, avvolgere la carne sulla frittata e chiudere formando un rotolo.
  6. Chiudere il rotolo con spago da cucina.
  7. Mettere l’arrosto in un tegame, in cui avrete fatto sciogliere l’olio di cocco, unire gli spicchi d'aglio e il rosmarino e far rosolare l'arrosto da tutti i lati.
  8. Aggiungere il brodo e cuocere l'arrosto per 40 minuti.
  9. Togliere la carne dal tegame e far riposare 10 minuti.
  10. Nel frattempo versare la spremuta di limone nel tegame e far evaporare fino a formare una salsa ristretta.
  11. Eliminare lo spago dall'arrosto e affettare.
  12. Servire l'arrosto con la salsa di cottura.

Suggerimenti: Eventuali avanzi del rotolo farcito si possono tagliare a fette e surgelare.
Info: La fesa di tacchino è ricavata dal petto del volatile ed è adatta per tante ricette. Una carne ricchissima di proteine e povera di grassi.

Rotolo di Tacchino Farcito

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

 

(1 Vota)

Lascia un commento