Makové Rezy - Torta Slovacca ai Semi di Papavero

Continuando il viaggio alla scoperta della cucina slovacca ho visto tante ricette con i semi di papavero, molto utilizzati in tutti i paesi dell'Europa dell'Est come sostituto meno costoso della frutta secca, principalmente per i prodotti da forno.

Quando poi le noci sono diventate più disponibili e presenti nei negozi, il consumo dei semi di papavero è diminuito ma tuttavia li ritroviamo spesso nei dolci, infatti nella tradizione popolare slovacca, i semi di papavero simboleggiano abbondanza diventando augurio di ricchezza e prosperità ad ogni ricorrenza. La scelta di una torta con questo ingrediente non è stata facile per l'infinità di ricette proposte in numerose varianti, ma anche per la difficoltà dovuta alla traduzione. La mia preferenza è andata ad una torta slovacca trovata qui, proveniente da un'antica ricetta tramandata da una generazione all'altra subendo ad ogni passaggio le modifiche dovute ai consumi di frutta secca attualmente più in uso. A mia volta ho rielaborato la ricetta per adattarla all'alimentazione Paleo, e cioè sostituendo la farina di grano con quella di frutta secca. La Makové Rezy che vi propongo oggi è una torta morbida con i semi di papavero protagonisti nell'impasto e nel ripieno, tagliata a quadrati e ricoperta di crema al papavero e noci, una torta adatta per le ricorrenze o per una golosa colazione. 

Makové Rezy - Torta Slovacca ai Semi di Papavero
Makové Rezy - Torta Slovacca ai Semi di Papavero

Ingredienti per 12 porzioni

Per la torta

Per il ripieno

Per la decorazione

Procedimento

  1. Separare i tuorli d'uovo dagli albumi.
  2. Macinare i gherigli di noce e i semi di papavero in un macinino da caffè e tenere da parte.
  3. In una piccola ciotola mescolare i tuorli d'uovo con l'acqua e il miele.
  4. In una ciotola più grande mescolare la farina di mandorle con il sale, il bicarbonato di sodio, la farina di semi di papavero e la farina di noci.
  5. Unire gli ingredienti umidi a quelli secchi amalgamando bene.
  6. Montare a neve gli albumi e unirli delicatamente al composto.
  7. Mettere l'impasto in una teglia (cm 20 x 15) foderata con carta da forno e infornare in modalità statica a 170°C per 30 minuti. Fare la prova a fine cottura inserendo uno stecchino nel centro, se esce asciutto la torta è cotta e si può togliere dal forno.
  8. Nel frattempo preparare il ripieno: mescolare l'agar agar con il latte di cocco, unire i semi di papavero macinati e far bollire per alcuni minuti. Spegnere il fuoco e unire il ghee e il miele mescolando per amalgamare bene alla crema. Mettere in frigorifero a solidificare per almeno 2 ore.
  9. Tagliare la torta a metà in orizzontale e farcire con ¾ del ripieno, quindi coprire con l'altra metà della torta.
  10. Decorare la parte superiore della torta con il resto del ripieno e cospargere la superficie con le noci tritate.
  11. Tagliare la torta in quadrati regolari e decorare ogni pezzo con mezzo gheriglio di noce.
  12. Servire.

Suggerimenti: Conservare la torta in frigorifero. Macinare i semi di papavero e le noci in un macinino da caffè elettrico o in un macina spezie, al momento dell'utilizzo, per non perdere la qualità del sapore e per evitare l'irrancidimento del prodotto. 
Info: I semi di papavero sono oleosi, di sapore aromatico che ricorda noci e nocciole. Hanno un alto contenuto di calcio e l'ampio uso nelle numerose ricette di cucina dei paesi dell'Europa dell'Est rassicura che sono privi di alcaloidi poiché ricavati dal frutto maturo del papavero. Da evitare in caso di allergie di febbre da fieno. 
Makové Rezy - Torta Slovacca ai Semi di Papavero


Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(0 Voti)

Lascia un commento