Uova alla Curcuma con Okra e Funghi

Se non avete ancora provato le uova alla curcuma è giunto il momento di sperimentare, aggiungere le preziose proprietà della spezia d'oro ai benefici delle uova è un abbinamento azzeccato e gustoso.

La curcuma è una spezia molto utilizzata nella cucina asiatica, soprattutto in India che è il primo produttore mondiale, è ingrediente fondamentale in numerosi piatti. 

Uova alla Curcuma con Okra e FunghiUova alla Curcuma con Okra e Funghi

Clicca sulle parole di colore azzurro per informazioni sui prodotti

Ingredienti per 1 porzione

Procedimento

  1. Preparare l'okra come da ricetta e tenere da parte.
  2. Lavare i funghi e tagliare a pezzetti. Cuocere per 7-8 minuti in una padella con metà dell'olio di cocco. Togliere i funghi dalla padella e tenere al caldo.
  3. Nella stessa padella utilizzata per i funghi cuocere le uova: versare l’olio di cocco restante con la curcuma e il pepe, mescolare per diluire bene le spezie. Sgusciare le uova nella padella e cuocere fino a quando l’albume è rappreso e il tuorlo resta morbido.
  4. Disporre in un piatto le uova, i funghi, l'okra arrosto. Insaporire con sale e servire.

Info: Le Uova sono un'ottima fonte proteica, hanno un alto contenuto di vitamine B,  A e D, fosforo, ferro, calcio e selenio. Inoltre contengono colina, sostanza utile al cervello per l'efficienza della memoria e sono ricche di luteina e zeaxantina, carotenoidi importanti per la vista, che proteggono gli occhi dalla degenerazione maculare e riducono il rischio di sviluppare cataratta.
Evitare di consumare l'albume crudo poiché contiene avidina che legandosi alla vitamina H (biotina) ne impedisce l'assorbimento, con la cottura si risolve il problema. Per maggiori informazioni sulle uova vedi I Benefici delle Uova.
La curcuma si ricava dal rizoma della pianta Curcuma longa appartenente alla famiglia delle Zingiberacee (la stessa famiglia dello zenzero), le proprietà della curcuma sono molteplici, è una potente spezia antinfiammatoria, con forte azione antiossidante e disintossicante del fegato, utile in caso di artriti, antivirale, antifungina, previene l'Alzheimer e recenti studi hanno dimostrato che la curcumina (il principale principio attivo della curcuma) può contrastare la formazione di cellule tumorali. Della curcuma può beneficiare anche chi soffre di febbre da fieno, asma, bronchite e allergie stagionali, poiché la curcumina (il principio attivo della curcuma) ha la capacità di rimuovere l'eccesso di muco e ridurre l'infiammazione delle vie respiratorie. L’utilizzo della curcuma è sconsigliato in caso di patologie della cistifellea e, per l’effetto anticoagulante della curcuma, occorre fare attenzione se si assumono medicinali fluidificanti per il sangue.
L'okra o gombo, appartiene alla famiglia delle Malvacee, affine alla specie dell'ibisco. Ampiamente diffuso nelle zone tropicali e subtropicali, da alcuni anni è coltivato anche in Italia, la Sicilia ne vanta la maggiore produzione. 
Uno studio riporta che il consumo del gombo ha proprietà antiossidanti e dei componenti anti fatica, migliorando i tempi di recupero. Ha un alto contenuto di vitamine tra cui A, C e acido folico utile per le donne in gravidanza soprattutto nella fase iniziale. Contiene inoltre molte fibre con diversi vantaggi per la salute: sazia riducendo l'appetito, aiuta la digestione, ha benefici effetti sull'intestino irritabile ed è indicato per migliorare la sensibilità all'insulina e il controllo glicemico. 

Uova alla Curcuma con Okra e Funghi

 

Ti potrebbe interessare il mio libro "ARMONIA PALEO. Ricette per una vita sana secondo natura"


Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(4 Voti)

Lascia un commento