Gnocchi di Zucca con Ragù di Salsiccia e Funghi Porcini

Ogni volta che in cucina si prova qualche nuovo ingrediente è una scoperta, come pure è una sfida creare ricette che siano prive di farine di cereali, si va per tentativi e a volte non si azzeccano le giuste quantità.

Sono determinata e quando raggiungo l'obiettivo provo una grande soddisfazione, come con questi gnocchi, provati e riprovati alcune volte, l'idea era di lessarli come vorrebbe la ricetta tradizionale ma senza le farine di cereali a far da collante è un'impresa ardua, nonostante avessi aggiunto l'arrowroot all'impasto. A quel punto ho pensato di cuocere l'impasto in forno ed ecco qua: il risultato si può vedere dalle foto, il profumo invece ve lo lascio immaginare e il sapore? Ottimi! Non ci credete? Provare per credere! 

Gnocchi di Zucca con Ragù di Salsiccia e Funghi Porcini
Gnocchi di Zucca con Ragù di Salsiccia e Funghi Porcini

Ingredienti per 3-4 porzioni

  • 400 gr di purea di zucca (ricavata da circa 500 gr di zucca priva di scarti)
  • 200 gr di farina di mandorle pelate
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 50 gr di arrowroot
  • 1 cucchiaino di sale rosa dell'Himalaya
  • ½ cucchiaino di noce moscata grattugiata

Per il Ragù di Salsiccia e Funghi Porcini

Procedimento

  1. Preparare la purea di zucca: tagliare a pezzi la zucca e cuocere a vapore, poi lasciar raffreddare e con una forchetta schiacciare fino ad ottenere una purea.
  2. Miscelare la farina di mandorle con l'arrowroot, il sale e la noce moscata.
  3. Mescolare il tuorlo d'uovo alla purea di zucca.
  4. Unire gli ingredienti umidi a quelli secchi e amalgamare bene il composto.
  5. Versare l'impasto di zucca in una teglia da forno (misure cm 26 x 16) foderata con carta forno e livellare il composto all'altezza di circa 2 cm. Cuocere in forno statico a 170° per 45-50 minuti, regolandovi col vostro forno.
  6. Nel frattempo preparare il ragù di salsiccia e funghi: mettere i funghi in ammollo in acqua tiepida per 30 minuti. In un tegame dorare il porro con l'olio di cocco, aggiungere la salsiccia privata della pelle e sbriciolata, cuocere per 6-7 minuti. Scolare i funghi e unire al ragù, aggiungere 1-2 cucchiai dell'acqua di ammollo dei funghi (dopo averla filtrata con un colino), insaporire con sale dell'Himalaya e continuare la cottura per 8-10 minuti.
  7. Togliere dal forno l'impasto di zucca e con uno stampo da biscotti tondo del diametro di cm 4 ricavare gli gnocchi  e disporli nei piatti.
  8. Condire gli gnocchi di zucca con il ragù di salsiccia e funghi.
  9. Servire caldi.

Suggerimenti: L'arrowroot non si può sostituire. Gli gnocchi si possono tagliare anche in forma rettangolare. Il ragù di salsiccia e funghi si può sostituire con un ragù di carne. 
Info: Si intuisce dal colore giallo-arancio come la polpa della zucca sia ricca di vitamina A, (il betacarotene) un potente antiossidante inibitore dei radicali liberi. Regola intestino e funzioni digestive e benché sia dolce si annovera tra gli alimenti ipocalorici poiché è costituita al 95%  di acqua. Inoltre è una fonte di minerali quali potassio, magnesio, zinco e selenio, luteina e zeaxantina antiossidanti importanti per combattere i radicali liberi e salvaguardare la vista. La zucca si può mangiare anche cruda. Nonostante l'indice glicemico elevato, la zucca ha un contenuto di zuccheri molto basso, perciò non innalza la glicemia considerando poi che è concessa anche ai diabetici. L'IG si riduce aggiungendo dei grassi o delle proteine poiché la digestione tende a rallentare e i carboidrati entrano in circolo in modo più lento.
L'arrowroot è un tipo di fecola che si ricava dalle radici della Maranta, è un amido molto digeribile, dal sapore neutro e senza glutine. Indicato per addensare salse e nella preparazione di torte e biscotti, dolci e salati.
Stagionalità: La stagione della zucca va da agosto a febbraio.
Conservazione: La zucca acquistata intera ha una durata di parecchie settimane, una volta aperta si può conservare in frigorifero per 4-5 giorni avvolta con pellicola trasparente.

Gnocchi di Zucca con Ragù di Salsiccia e Funghi Porcini
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, 
qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(2 Voti)

Lascia un commento