Ginger Ale - Drink Analcolico allo Zenzero

Un altro anno sta per terminare. Per festeggiare la fine dell’anno vecchio e l’inizio di quello nuovo in arrivo, una bevanda adatta sia come aperitivo sia a fine pasto. La combinazione di sapori piccante, speziato, dolce e aspro rende speciale questa bevanda in versione analcolica.

Lo zenzero, con il suo gusto pungente e rinfrescante, è tra le spezie più antiche del mondo. E' una radice deliziosa che è stata usata in molte culture per le sue proprietà che stimolano la salute, la pianta è originaria della Cina dove sin dall’antichità è in uso come rimedio medicinale e per aromatizzare i cibi. 

Non vedo l'ora di scoprire il 2018 con tutti voi! Ci sono tante cose buone in arrivo per il prossimo anno! A tutti voi che seguite Armonia Paleo con interesse, auguro un 2018 ricco di serenità!

Buon Anno a tutti! 

Ginger Ale - Drink Analcolico allo Zenzero
Ginger Ale - Drink Analcolico allo Zenzero

Clicca sulle parole di colore azzurro per informazioni sui prodotti
Ingredienti per 6 porzioni

  • 50 gr di radice di zenzero fresco
  • 2 lime o 1 limone
  • 2 cucchiai di miele di acacia
  • 1 stecca di cannella
  • 500 ml di acqua naturale
  • 150 ml di acqua minerale effervescente naturale
  • 18 chicchi di uva bianca

Procedimento

  1. Pelare la radice di zenzero e tagliare a pezzetti. Versare i pezzi nel robot da cucina con 100 ml dell’acqua naturale a disposizione. Attivare le lame fino a quando lo zenzero è triturato finemente.
  2. Mettere il composto di zenzero, con la stecca di cannella e il resto dell’acqua naturale in una casseruola. Portare a ebollizione poi ridurre la fiamma, coprire con un coperchio e cuocere a fuoco basso per 30 minuti. Togliere dal fuoco, unire il miele e mescolare. Filtrare il composto attraverso un colino e lasciare raffreddare.
  3. Aggiungere al composto filtrato il succo spremuto dei lime e l’acqua minerale effervescente naturale.
  4. Distribuire il drink nei bicchieri.
  5. Lavare i chicchi di uva, infilare 3 chicchi in uno stecchino e mettere in ogni bicchiere a decorazione.
  6. Servire freddo.

Suggerimenti: Per una bevanda maggiormente frizzante e meno piccante, aggiungere altra acqua effervescente. La bevanda si conserva in un contenitore di vetro chiuso, in frigorifero per 4-5 giorni. Questa bevanda rinfrescante e digestiva è adatta anche come bibita dissetante da sorseggiare nelle calde giornate estive.
Stagionalità: L'uva è disponibile, secondo la varietà, da fine agosto a dicembre.
Info: Lo zenzero è una pianta officinale originaria dell'Asia, molto utilizzato per i suoi numerosi benefici in tutta la cucina orientale per preparare piatti o bevande. Recenti studi hanno attribuito allo zenzero proprietà antitumorali, favorisce e migliora la digestione eliminando i gas intestinali, calma la nausea, allevia i dolori muscolari e delle articolazioni. Accelera la guarigione nelle malattie da raffreddamento, aiutando a sciogliere il muco e facilitando la respirazione e grazie alle proprietà antinfiammatorie aiuta a combattere il mal di gola. Produce un effetto termogenico nell'organismo rilasciando una sensazione di calore molto efficace in caso di infreddature. Lo zenzero si utilizza fresco oppure essiccato in polvere. Lo zenzero, come tutte le piante officinali, deve essere usato con cautela senza esagerare nelle quantità poiché il gingerolo, il principio attivo dello zenzero, può causare effetti collaterali, attenzione soprattutto in caso di calcoli alla cistifellea perché aumenta la secrezione biliare.
L'Uva contiene flavonoidi, polifenoli e resveratrolo, con proprietà anticancro. Inoltre contiene sali minerali quali potassio, calcio, ferro, fosforo, magnesio ed ha un buon contenuto di vitamina A e C. L'uva è ricca di zuccheri, il consumo è da limitare se si vuole perdere peso. 

Ginger Ale - Drink Analcolico allo Zenzero

 Ti potrebbe interessare il mio libro

ARMONIA PALEO, RICETTE PER UNA VITA SANA SECONDO NATURA

 

con Amazon

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(3 Voti)

Lascia un commento

Ogni commento sarà controllato prima della sua pubblicazione.