Paleo Lasagne di Zucca

Probabilmente tanti di voi si saranno chiesti: "Adesso voglio proprio vedere come prepari le lasagne alla bolognese senza pasta?!" Certo che è possibile... 

Ho raccolto la sfida ed ecco come ho trasformato un piatto della tradizione bolognese in un gustoso piatto paleo. Adoro la zucca con il suo caldo colore ed è molto versatile in cucina, si può utilizzare in piatti dolci e salati e in questa stagione è una coccola per stomaco e intestino. Devo ammettere che questa ricetta richiede un po' di tempo ma è di facile preparazione e il risultato finale vi ricompenserà!  

Paleo Lasagne di Zucca 

Ingredienti per 2-3 porzioni

  • 300 gr di macinato di carne mista (manzo, maiale, vitello)
  • 4 cucchiai di cipolla tritata  (una cipolla) 
  • 4 cucchiai di carote tritate ( una carota)
  • 4 cucchiai di sedano tritato (un gambo di sedano)
  • 400 gr di polpa di pomodori
  • 3 cucchiai di olio di cocco vergine, oppure ghee
  • 450 gr zucca cruda (pulita da scorza e semi)
  • 30 gr parmigiano grattugiato (facoltativo)
  • Sale rosa dell'Himalaya

Procedimento

  1. In un tegame far dorare le verdure tritate con l'olio di cocco.
  2. Quando le verdure saranno ben dorate, aggiungere la carne macinata e continuare la doratura. 
  3. Unire la polpa di pomodoro e insaporire con sale.
  4. Proseguire la cottura a tegame coperto e a fuoco bassissimo per almeno un’ora.
  5. Trascorso il tempo di cottura, togliere il coperchio e lasciar cuocere per altri 5 minuti per dar modo al sugo di addensare.
  6. Intanto che il ragù cuoce, tagliare la zucca a fette di mezzo centimetro di spessore.
  7. Ungere una teglia da forno (misure cm 16 x 26 x 5) con poco olio di cocco.
  8. Riempire la teglia con strati alternati di zucca e ragù, iniziare con la zucca e terminare col ragù. Procedere per almeno tre strati.
  9. Cospargere col parmigiano grattugiato e alcuni fiocchetti di olio di cocco.
  10. Coprire la teglia con un foglio di carta alluminio e infornare a 180°C per circa 75 minuti. Noterete che in cottura si produrrà molta acqua e al termine sarà quasi tutta assorbita.
  11. Rimuovere il foglio di alluminio e rimettere in forno a gratinare per 5-10 minuti per ottenere una leggera crosticina croccante.
  12. Buon appetito!

Suggerimenti
- Per anticipare i tempi di organizzazione, potete preparare il ragù anche il giorno prima.
- Se avete intolleranze ai latticini, potete eliminare il parmigiano senza per questo togliere bontà al piatto.
Info: Si intuisce dal colore giallo-arancio come la polpa della zucca sia ricca di vitamina A, (il betacarotene) un potente antiossidante inibitore dei radicali liberi. Regola intestino e funzioni digestive e benché sia dolce si annovera tra gli alimenti ipocalorici poiché è costituita al 95% di acqua. Inoltre è una fonte di minerali quali potassio, magnesio, zinco e selenio, luteina e zeaxantina antiossidanti importanti per combattere i radicali liberi e salvaguardare la vista. La zucca si può mangiare anche cruda. Nonostante l'indice glicemico elevato, la zucca ha un contenuto di zuccheri molto basso, perciò non innalza la glicemia considerando poi che è concessa anche ai diabetici. L'IG si riduce aggiungendo dei grassi o delle proteine poiché la digestione tende a rallentare e i carboidrati entrano in circolo in modo più lento.
Stagionalità: La stagione della zucca va da agosto a febbraio.
Conservazione: La zucca acquistata intera ha una durata di parecchie settimane, una volta aperta si può conservare in frigorifero per 4-5 giorni avvolta con pellicola trasparente.

Paleo Lasagne di Zucca

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

 

(1 Vota)

Lascia un commento