Lingue di Gatto al Cocco

Con gli albumi avanzati dalla Maionese ho provato a fare le Lingue di Gatto, dei biscotti di origine francese il cui nome deriva dalla caratteristica forma allungata e sottile.

Dal sapore delicato, sono semplici da realizzare e rappresentano una gustosa soluzione per riciclare gli albumi avanzati da altre preparazioni, questi biscottini sono perfetti per accompagnare il té o il caffè e adatti per la merenda dei bambini.

Lingue di Gatto al Cocco
Lingue di Gatto al Cocco

Clicca sulle parole di colore azzurro per informazioni sui prodotti
Ingredienti per 34-35 biscotti

Procedimento

  1. Sbattere gli albumi con una frusta (non occorre montare a neve), aggiungere il miele, il cocco grattugiato, la farina di mandorle e l’olio di cocco. Con un cucchiaio amalgamare bene il composto.
  2. Foderare la leccarda del forno oppure una teglia con carta forno. Per ogni lingua di gatto deporre sulla carta da forno 1 cucchiaino del composto, formare dei bastoncini ovali lunghi 5-6 cm e larghi 1,5 cm. Distanziare tra loro e appiattire con il dorso del cucchiaino. Cuocere in forno a 170°C per 12-15 minuti o fino a quando i bordi saranno dorati, regolandovi col vostro forno.
  3. Togliere dal forno e lasciare raffreddare. Con l'aiuto di una spatola staccare i biscotti dalla teglia.
  4. Servire.

Lingue di Gatto al Cocco

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(7 Voti)

6 commenti

  • Armonia Paleo
    Armonia Paleo Lunedì, 23 Ottobre 2017 21:11

    Mary il miele si può sostituire con zucchero di cocco oppure sciroppo d'acero.

    Link al commento

  • Mary
    Mary Lunedì, 23 Ottobre 2017 11:13

    Buondì! Io non posso consumare miele, potrei sostituirlo con cosa? Sciroppo d'acero?

    Link al commento

  • Armonia Paleo
    Armonia Paleo Domenica, 02 Aprile 2017 14:18

    Luca credo dipenda dall'umidità, anche a me capita ma il sapore è ugualmente buono, forse con lo zucchero di cocco potrebbero risultare più croccanti.

    Link al commento

  • Luca
    Luca Domenica, 02 Aprile 2017 13:34

    Buoni!
    Però pensavo fossero croccanti invece sono "mollicci".
    Ho sbagliato qualcosa?

    Link al commento

  • Alessandro F.
    Alessandro F. Sabato, 24 Dicembre 2016 15:51

    Fatti per la prima volta .. nonostante un po imbranato a fare la forma .. ne vale la pena assolutamente ! Squisiti !

    Link al commento

  • Nicole
    Nicole Lunedì, 30 Maggio 2016 15:05

    ...in forno!!! Il profumo è squisito!!!

    Link al commento

Lascia un commento