Paleo Panino da Viaggio

Mangiare panini non è mai stato il mio modo preferito di mangiare, ma devo ammettere che a volte può essere pratico, soprattutto durante un viaggio. E proprio grazie ad un viaggio in programma è nata l'idea di questo "panino da viaggio".

Quindi, ho pensato a come dovrebbe essere un panino del viaggiatore: sano e buono, morbido e senza lasciar briciole, saziante senza pesare sullo stomaco, sì perché in viaggio non voglio dormire ma preferisco leggere o guardare il paesaggio. Il vantaggio di preparare a casa il pranzo mi permette di utilizzare gli alimenti preferiti e di evitare cereali senza per questo rinunciare alla bontà, perciò non il solito panino, ma un panino con ingredienti pensati per un pranzo appetitoso, pratico da mangiare anche in treno, incartato nella carta forno come fosse una valigia a proteggere profumi e sapori.

Ma vediamo cosa ho messo nel mio "panino da viaggio": 

*Pane con farina di mandorle, che sostituisce perfettamente qualsiasi cereale e dona una consistenza soffice senza sbriciolarsi. Ho versato l'impasto in una cocotte ed ho sfornato un bel panino tondo e ben lievitato.
*Crème Fraîche (panna acida), un velo cremoso aromatizzato con erba cipollina per un contrasto leggermente acidulo.
*Frittatina di asparagi, cotta in forno, durante gli ultimi minuti di cottura del pane, in uno stampo da tartelletta.
*Lardo di Arnad DOP, quello della Valle d'Aosta, che viene stagionato in contenitori di rovere e insaporito con erbe raccolte in montagna. Qualche fettina tagliata sottile da intrufolare nel panino.

Paleo Panino da Viaggio
Paleo Panino da Viaggio

Ingredienti per 1 Panino

Procedimento

  1. Sbattere le uova con la farina di mandorle, un pizzico di sale e il bicarbonato di sodio.
  2. Ungere e infarinare con farina di mandorle oppure foderare con carta forno una piccola pirofila da forno (diametro cm 9, altezza 5 cm) e versarvi il composto.
  3. Infornare in forno statico a 170°C per 40 minuti o fino a doratura, regolandovi col vostro forno e facendo la prova stecchino a cottura ultimata.
  4. Lasciar raffreddare e tagliare a metà.

Frittatina di Asparagi 

Ingredienti per una frittatina

Procedimento

  1. Pulire gli asparagi e tagliare le punte ad una lunghezza di 3 cm.
  2. Cuocere a vapore le punte degli asparagi per 15 minuti, poi tagliare a pezzetti e tenere da parte.
  3. Sbattere l'uovo con un pizzico di sale e l'erba cipollina, aggiungere gli asparagi e mescolare.
  4. Ungere uno stampo da tartelletta (diametro 10 cm) con il ghee o l'olio di cocco e versarvi il composto di uova e asparagi.
  5. Cuocere in forno a 170°C per 10 minuti.

Crème Fraîche all'erba cipollina

Ingredienti 

  • 20-30 gr di crème fraîche (panna acida)
  • ½ cucchiaino di erba cipollina fresca tritata o erba cipollina essiccata

Procedimento

  1. Mescolare l'erba cipollina alla panna acida.

Lardo di Arnad

  • 4-5 fettine tagliate sottili

Composizione

  1. Tagliare il panino a metà e stendere in entrambi i lati un velo di panna acida aromatizzata.
  2. Farcire con le fettine di lardo, appoggiare la frittatina di asparagi, coprire con le restanti fettine di lardo e chiudere.
  3. Incartare con carta da forno e gustare in viaggio!

Suggerimenti: Per ottimizzare tempo ed energia elettrica, cuocere la frittatina durante gli ultimi 10 minuti di cottura del panino. 
La Crème Fraîche all'erba cipollina è facoltativa e adatta alla versione Primal, da evitare per chi è intollerante al lattosio.

Paleo Panino da Viaggio
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, 
qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(1 Vota)

5 commenti

  • Armonia Paleo
    Armonia Paleo Giovedì, 16 Giugno 2016 19:03

    Alessandra puoi provare a mescolare i vari tipi di frutta secca che hai a disposizione, se ne hai abbastanza farei la stessa quantità di ognuna.

    Link al commento

  • Alessandra
    Alessandra Giovedì, 16 Giugno 2016 18:36

    Ciao volevo chiederti se potevo metterefrutta secca mista per ottenere la farina: mandorle noci di macadamia e noci..ho poche mandorle e nn mi sono sufficienti ? e se si in che percentuale..grazie!

    Link al commento

  • cristina
    cristina Martedì, 19 Gennaio 2016 11:23

    già.. li farò per le "grandi occasioni" :-D

    Link al commento

  • Armonia Paleo
    Armonia Paleo Lunedì, 18 Gennaio 2016 18:30

    L'arrowroot e la farina di chufa sono consentite anche in AIP, però per realizzare un pane in stile paleo occorrono le uova che come sai non sono consentite in Protocollo Autoimmune.

    Link al commento

  • cristina
    cristina Lunedì, 18 Gennaio 2016 15:38

    ciao, maaaaaa non è che riesco a rimediare una farina con cui riuscire a fare anche io un panino? sono in AIP.. non so tipo chufa o arrow.. dovrei sperimentare ma con quello che costano se sbaglio mi spiace proprio buttare..

    Link al commento

Lascia un commento

Ogni commento sarà controllato prima della sua pubblicazione.