Pizza di Cavolfiore

Con il cavolfiore è davvero possibile realizzare un’infinità di piatti gustosi, dal Crumble con Noci e Nocciole,  al Cous Cous di Cavolfiore al Pollo e perfino in questa pizza a base di cavolfiore.

La base è semplice e veloce da preparare: questa ricetta non richiede precottura e quindi, dopo aver macinato le cime di cavolfiore nel robot da cucina, si aggiungono le uova e in pochi minuti si può infornare. Per la farcitura ho utilizzato il classico condimento alla napoletana per un gusto saporito, rendendo questa pizza adatta sia a chi vuole escludere glutine, latticini e lieviti ma anche per chi vuole provare una pizza alternativa.

Pizza di Cavolfiore
Pizza di Cavolfiore

Clicca sulle parole di colore azzurro per informazioni sui prodotti
Ingredienti per 1 pizza

Per la Farcitura

Procedimento

  1. Lavare e asciugare le cime di cavolfiore. Versare le cime (crude) in un robot da cucina, attivare le lame e tritare molto finemente fino a ottenere una consistenza simile a farina.
  2. Trasferire il cavolfiore macinato in una terrina. Aggiungere le uova, la farina di cocco, la farina di mandorle pelate, il sale e l’origano. Mescolare bene il composto.
  3. Foderare uno stampo del diametro di cm 24 con carta da forno senza ftalati. Stendere il composto sulla carta da forno e schiacciare con le mani, partendo dal centro verso l’esterno, allargare fino ai bordi. Rialzare i bordi all’altezza di circa 2 cm. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 30-35 minuti.
  4. In una ciotola versare la passata di pomodoro, unire 1 pizzico di sale e mescolare.
  5. Togliere la pizza di cavolfiore dal forno e distribuire sulla base la passata di pomodoro. Guarnire con le acciughe, le olive nere denocciolate e cospargere con l’origano essiccato. Rimettere in forno per 7-8 minuti.
  6. Togliere dal forno e condire con l’olio di oliva extravergine, lasciare intiepidire e servire tagliata a spicchi.

Suggerimenti: Nell’impasto utilizzare farina di cocco e non cocco grattugiato rapè, sono prodotti di consistenza molto diversa. La farina di cocco ha una grana molto fine e contribuisce ad asciugare e addensare l’impasto.
Alcuni spicchi di pizza di cavolfiore sono adatti come contorno per accompagnare piatti di carne, uova e pesce.

Pizza di Cavolfiore

Ti potrebbe interessare il mio libro

ARMONIA PALEO, RICETTE PER UNA VITA SANA SECONDO NATURA

 

con Amazon

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere tutti gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(2 Voti)

Lascia un commento