"Tagliatelle" di Patate Dolci con Ragù di Carne

Con il ragù di carne ho preparato le "Tagliatelle" di patate dolci, una variante più sana e favorevole della pasta tradizionale perché senza glutine e priva di sostanze antinutrienti.

Il piatto è divertente da realizzare, con ingredienti di stagione e il ragù di carne grass fed lo rende veramente appetitoso. Con due soli ingredienti un piatto che accontenta tutti! 

Tagliatelle di Patate Dolci con Ragù di Carne

Tagliatelle di Patate Dolci con Ragù di Carne
"Tagliatelle" di Patate Dolci con Ragù di Carne

Clicca sulle parole di colore azzurro per informazioni sui prodotti
Ingredienti per 1 porzione

Procedimento

  1. Pelare le patate dolci, poi ricavare le tagliatelle con la lama a triangolini grandi dell’affetta verdure girevole. Posizionare la patata stabilmente nell'affetta verdure girevole. Ruotare la maniglia, applicando pressione verso la lama, poiché se non si applica una buona pressione non funzionerà correttamente. Al termine è possibile tagliare le tagliatelle se dovessero essere troppo lunghe.
  2. Cottura in padella: Riscaldare l'olio di cocco in una padella in ghisa oppure una padella antiaderente senza teflon, a fuoco medio-basso. Aggiungere le tagliatelle di patate dolci, chiudere con un coperchio e cuocere per circa 10 minuti, rimestando 1-2 volte, fino a ottenere una cottura al dente. Non oltrepassare il tempo di cottura per evitare che le tagliatelle di patate dolci si spezzino.
  3. Cottura in acqua: Mettere dell’acqua in una pentola alta e portare a ebollizione, salare l’acqua e quando il sale si sarà sciolto versare le tagliatelle di patate dolci. Cuocere per circa 3 minuti fino a ottenere una cottura al dente. Scolare le tagliatelle di patate dolci e impiattare. Con questo metodo di cottura le tagliatelle di patate dolci rischiano maggiormente di spezzarsi, controllare attentamente il tempo senza oltrepassare.
  4. In una casseruola riscaldare il ragù di carne, nel caso fosse troppo asciutto aggiungere 1-2 cucchiai di brodo.
  5. Disporre le tagliatelle di patate dolci in un piatto. Condire con il ragù di carne caldo e servire.

Suggerimenti: Le patate dolci sono disponibili in più varietà di colore: si possono utilizzare sia quelle a pasta arancione come ho fatto io, di gusto meno dolce e simile alla zucca, oppure quelle a pasta bianca conosciute come patate americane. Le patate dolci si possono sostituire secondo la stagione con zucchine, rape bianche, zucca o daikon.
Stagionalità: Le patate dolci a pasta arancione sono disponibili tutto l'anno.
Info: Le patate dolci (Ipomoea batatas) sono tuberi appartenenti alla famiglia delle Convolvulacee. Sono dense di nutrienti, tuttavia hanno un alto indice glicemico e dovrebbero essere limitate se si vuole perdere peso, mentre sono adatte per chi ha già raggiunto il peso desiderato e indicate per la ricarica di chi segue allenamenti intensi. L'IG si riduce aggiungendo dei grassi o delle proteine poiché la digestione tende a rallentare e i carboidrati entrano in circolo in modo più lento. Le patate dolci sono ricche di vitamina C, B6, rame, manganese e potassio. La varietà a pasta arancione contiene beta-carotene, un antiossidante utile a combattere i radicali liberi.
Note: C'è una grande differenza tra le patate bianche e le patate dolci, le patate bianche fanno parte delle solanacee con un alto contenuto di antinutrienti, lectine e glicoalcaloidi che possono aumentare la permeabilità intestinale (leaky gut) e sono da evitare per chi soffre di una malattia autoimmune, inoltre hanno un indice glicemico maggiore delle patate dolci.
Le patate dolci (Ipomoea batatas) appartengono alla famiglia delle Convolvulacee, hanno una quantità inferiore di antinutrienti rispetto alle patate bianche, un indice glicemico più basso e una quantità inferiore di amidi, perciò sono una scelta più sana delle patate bianche

Tagliatelle di Patate Dolci con Ragù di Carne

Tagliatelle di Patate Dolci con Ragù di Carne

Ti potrebbe interessare il mio libro

ARMONIA PALEO, RICETTE PER UNA VITA SANA SECONDO NATURA

 

con Amazon

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(5 Voti)

Lascia un commento