Pancakes di Platani

Incredibilmente facili da fare, questi pancakes senza glutine e senza latticini, non contengono uova né frutta secca e sono adatti per il Protocollo Autoimmune Paleo (AIP), talmente buoni che piaceranno a tutti.

Forse per il contenuto di amido o per l’impasto un po’ granuloso o forse per il limone, il sapore di questi pancakes mi ricorda le frittelle di riso che mangiavo da piccola. Leggermente dolci, perché il platano nonostante la maturazione contiene meno zuccheri della banana, si possono abbinare in modo ideale a fonti proteiche quali ad esempio fette di pancetta croccante, roast-beef o salmone.
Che ne dite di iniziare la vostra giornata con questi pancakes?

Pancakes di Platani

Pancakes di Platani
Pancakes di Platani

Clicca sulle parole di colore azzurro per informazioni sui prodotti
Ingredienti per 4 pancakes

Procedimento

  1. Sbucciare i platani e tagliare a pezzi. Mettere i pezzi di platani con la spremuta di limone in un robot da cucina e attivare le lame fino ad ottenere una purea non troppo liscia. Aggiungere l’arrow root, la cannella, la scorza di limone e il sale. Attivare il robot qualche secondo per amalgamare bene il composto.
  2. Ungere con olio di cocco una padella. Versare un cucchiaio colmo di composto e cuocere a fuoco moderato per circa 3 minuti. Premere leggermente il pancake con il dorso del cucchiaio o una spatola per dare la forma rotonda. Sollevare delicatamente il pancake con l’aiuto di una spatola, capovolgere dall’altro lato e cuocere per 2-3 minuti. Ripetere il procedimento per gli altri pancakes fino ad esaurimento del composto.
  3. Servire.

Suggerimenti: Non capovolgere troppo presto i pancakes, altrimenti si rischia di spezzarli, attendere che si stacchino facilmente e non alzare troppo la fiamma pensando di cuocere più velocemente, si brucerebbero rimanendo crudi internamente. 
Servire accompagnati da una fonte proteica quali ad esempio pancetta cotta, oppure Prosciutto di Pollo Torihamu, roast-beef o salmone. 
I pancakes si possono preparare in anticipo e conservare in frigorifero, da mangiare freddi o riscaldare al momento del consumo.
Info: Il platano è un frutto tropicale appartenente alla stessa famiglia delle banane, ma di dimensioni più grandi e con buccia più spessa e dura, meno dolce e con un contenuto superiore di vitamine e minerali, la sua caratteristica nutrizionale varia secondo il grado di maturazione. Si consuma cotto, ha un alto contenuto di vitamina A, C, magnesio, potassio e zinco, superiori a quelli della banana. 

Quando è acerbo con la buccia verde, ha un maggiore contenuto di amido e più basso di zuccheri, giunto a maturazione con buccia gialla e alcune macchie scure parte dell'amido si trasforma in zuccheri ed è leggermente dolce. Il platano è consumato acerbo o maturo in varie preparazioni culinarie, quando il frutto è acerbo ha un sapore neutro e una consistenza simile alle patate, è cotto fritto, al forno, bollito o al vapore, è aggiunto alle zuppe o nell'impasto delle polpette. E' un alimento base in Africa, America Centrale e Sud America, i Masai ne ricavano una birra, nella cucina sudamericana si usa servire il platano come contorno a piatti di carne o pesce, mentre nei Caraibi e in India si prepara una focaccia con la farina ottenuta dal frutto acerbo, essiccato e macinato, in Texas e in Florida si consuma il platano soprattutto cotto alla griglia. 
Per maturare velocemente il platano acerbo metterlo in un sacchetto di carta a temperatura ambiente.

Pancakes di Platani

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

(6 Voti)

5 commenti

  • Armonia Paleo
    Armonia Paleo Venerdì, 04 Agosto 2017 14:23

    Claudia la farina di platani è consentita, non avendola mai utilizzata non so però essere di aiuto per le dosi, può fare qualche prova.

    Link al commento

  • Claudia Longobardi
    Claudia Longobardi Venerdì, 04 Agosto 2017 12:12

    Buonasera Morena,
    Abito in un piccolo comune e molti cibi qui non si trovano, tra cui i platanos. Mi hanno regalato un sacchetto di farina di platanos. Potrei usarla per fare dei pancake? Sarebbe. consentita?
    Grazie ?
    Claudia L.

    Link al commento

  • Armonia Paleo
    Armonia Paleo Sabato, 15 Ottobre 2016 14:15

    Ciao Fiona, benvenuta! Sapere di essere di aiuto nella preparazione dei pasti mi rende felice, il platano puoi trovarlo in alcuni supermercati e da alcuni fruttivendoli, eventualmente chiedi se possono procurarlo. Sul blog trovi anche la ricetta dei pancakes di banana con le uova.

    Link al commento

  • Armonia Paleo
    Armonia Paleo Giovedì, 16 Giugno 2016 08:08

    La cannella è consentita anche in AIP, è una spezia antinfiammatoria. A me piace moltissimo, la uso nei piatti dolci e salati. Se in questa ricetta non ti piace puoi escluderla.

    Link al commento

  • cristina
    cristina Giovedì, 16 Giugno 2016 07:49

    ciao, pensavo che la cannella in AIP non si potesse assumere.. non mi fa impazzire ma almeno è un altro condimento per insaporire :-)

    Link al commento

Lascia un commento